Come Firmare le Immagini

I diritti di autore sono un problema in Internet. Non parliamo oggi di musica o film dove la situazione è molto complicata, ma trattiamo di opere create da noi, disegni o lavori realizzati, ad esempio, in Photoshop. Come è possibile dimostrare l’autenticità di un lavoro? Come evitare che persone scorrette rivendichino la paternità di un lavoro non loro?

Le soluzioni principali sono due,  o inseriamo una piccola firma ai bordi dell’opera, soluzione molto comoda ma facilmente rimovibile (un ritaglio della foto e il gioco è fatto); oppure usiamo una tecnica che utilizzano molti fotografi e artisti digitali, ovvero quello di inserire per tutta l’immagine un marchio o una firma in trasparenza. In questo modo è molto difficile “rubare” l’opera, ma allo stesso tempo ne intacchiamo l’integrità.

La soluzione che voglio presentarvi oggi è molto valida e adatta soprattutto ai professionisti del settore, in quanto per il totale funzionamento è necessario il pagamento di una licenza. In primo luogo scaricate il software SignMyImage dal sito fornito (è possibile scaricarlo anche come plugin diretto di Photoshop), installatelo e eseguitelo. Una volta caricata l’immagine, nel caso abbiate scaricato la versione tradizionale, non dovrete far altro che cliccare su “firma l’immagine corrente” e decidere una firma.

Il risultato del programma è sensazionale, verrà inserita infatti una firma invisibile , che può essere controllata con il medesimo programma. Unico neo di questo software, come vi ho anticipato, è il fatto che, se usiamo la versione gratuita, comparirà nell’immagine, oltre la firma, un timbro semitrasparente. Per rimuovere questo inconveniente bisogna registrarsi al sito e sottoscrivere un abbonamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *